Un bianco secco di gran classe, interamente prodotto dalle nostre uve del vitigno Falanghina: la sua origine si perde nella notte dei tempi; l’etimo deriva da “falanga”, il palo che faceva da tutore alla Vite. I nostri vitigni sono a ridosso dei monti della Daunia ove i venti miti della Apulia incontrano quelli freddi che provengono dall’Irpinia; si generano quindi forti escursioni termiche, a tutto vantaggio dei profumi e della grande mineralità di questo vitigno. Read More


Signore dei bianchi nel Subappennino Dauno, questo inimitabile bianco è interamente prodotto dalle nostre uve del vitigno Fiano, dal latino “Vitis Apiane”; nome che, percorrendo a ritroso il corso dei secoli, si ritrova nel “Naturalis Historia” del nobile Plinio: “… le api dettero il cognome di Apiana a questa magnifica uva, a causa della loro avidità nel succhiare gli acini!”. Read More


Vera delizia dei bianchi, interamente prodotto dalle nostre uve del vitigno del Greco. Il suo nome e la sua origine derivano dalla “Aminea Gemina”, il cui significato riporta al Popolo degli Aminei, proveniente dalla antica Grecia. A questo popolo va la gratitudine per aver importato nella nostra penisola splendide viti caratterizzate da grappoli che si diramano gemelli da uno stesso raspo (gemini). Questa vitigno trova nel nostro territorio il giusto habitat per esprimere vini di grande mineralità e freschezza.

Read More



This entry was posted in . Bookmark the permalink.